Documento dell'Assemblea dei Volontari

I Volontari del Comitato Marcia Stop Pesticidi di Treviso - Belluno riunitisi in assemblea in data 22/04/2021 mediante piattaforma telematica,

CHIEDONO

l’abolizione dell’uso dei pesticidi di sintesi con le seguenti scadenze:
    • abolizione graduale - ma con inizio immediato - dei pesticidi di sintesi, a partire da quelli riconosciuti più pericolosi, per arrivare ad una riduzione dell’80% entro il 2030
    • abolizione totale dei pesticidi di sintesi, per arrivare al bando del 100%, entro il 2035

Sono consapevoli che questo risultato dovrà comportare l’adozione di politiche che tutelino e ripristino la biodiversità e gli ecosistemi naturali nell’ambiente e nel territorio – in alternativa alle monocolture – e che, contemporaneamente, sarà necessario sostenere i contadini nel percorso di transizione - anche con interventi di tipo economico - favorendo ed incentivando le realtà agricole per il ricorso alle pratiche agroecologiche.

Si appellano alla Comunità Europea, al Governo Nazionale e alle Autorità Locali affinché si attivino per una concreta opera di sensibilizzazione in tal senso e adottino e facciano adottare urgentemente i provvedimenti di rispettiva competenza, per raggiungere senza indugio questi obiettivi.

Chiedono altresì che detti obiettivi vengano inseriti nella PAC (Politica Agricola Comune) a sostegno del Green Deal europeo, individuando criteri pratici e misurabili di applicazione, attivando efficaci sistemi di controllo. Più in generale, chiedono che vengano emanate e coordinate normative per la tutela del suolo e il governo del territorio.