Categoria: Video
Anno: 2020
Note: L'introduzione di “Varianti verdi per la riclassificazione di aree edificabili", ha permesso la piantumazione di nuovi vigneti: il caso Susegana.

Visite: 213

Recensione



Videointervista con MATTEO BASSO - dottore di ricerca in pianificazione territoriale e politiche pubbliche del territorio, è assegnista di ricerca presso il DPPAC dell’Università Iuav di Venezia e docente a contratto presso la Venice International University. Si interessa di tematiche relative all’analisi dei processi di trasformazione urbana e territoriale e all’analisi e progettazione di politiche.





Le modificazioni geomorfologiche, l'eliminazione di siepi ed aree boschive, l'aumento del consumo di pesticidi, stanno trasformando questo territorio peggiorando non solo le nostre condizioni di vita, ma quelle di tutta la biodiversità.

Nella conferenza di Susegana del 17 gennaio dedicata all"Ambiente, organizzata da Mamme di Susegana in collaborazione con Cinema e Ambiente, è stato proiettato un video realizzato dal Comitato Marcia Stop Pesticidi dal titolo: Vigneti dentro i centri abitati - Il caso Susegana.
Matteo Basso, ricercatore dell'Università Iuav di Venezia, rileva come negli ultimi anni, con l'introduzione di “Varianti verdi per la riclassificazione di aree edificabili", molte aree urbane siano state consegnate alla piantumazione di nuovi vigneti. Susegana è un caso emblematico.

Bloccare l'espansione dei vigneti è il primo e fondamentale passo per poter ripristinare la biodiversità e gli ecosistemi naturali nelle zone agricole.



Abbiamo a cuore la tua privacy

Questo sito utilizza cookie tecnici per la navigazione. Per continuare la lettura delle pagine clicca ACCETTO