Dai campi di sterminio, allo sterminio dei campi ( Andrea Zanzotto). L' incubo del Poeta è diventato oggi la triste realtà del nostro Territorio. La monocoltura industriale del prosecco sta devastando colline e pianure, ovunque, senza sosta. La spinta dei profitti non trova argini nè freni e gode del sostegno di tanti che potrebbero intervenire ma che sono assenti,quando non complici. Abbiamo avviato una operazione di documentazione fotografica della grande trasformazione in atto. Ogni giorno pubblicheremo una fotografia che, assieme a tutte le altre, andrà a comporre il quadro allucinante del territorio. Puoi seguirla tutti i giorni sulla nostra pagina Facebook Marcia Stop Pesticidi