Il vangelo della terra e la scienza per l’uomo

Il dialogo, che Fiorella Belpoggi e padre Ermes Ronchi hanno offerto alle 500 persone convenute all'Abbazia di Follina ieri sera, può esser condensato in queste parole: la responsabilità verso l'ambiente non è questione di "stile di vita", è questione di VITA.

La vita che va difesa e affermata con una nuova visione sociale dell'ambiente. Una visione che si oppone all'aggressione che subiamo attraverso l'uso di pericolose sostanze chimiche a sostegno di forme intensive di produzione agricola e industriale.
Una visione che afferma che l'uomo è "parte" del vivente, di una natura che non può essere ridotta a fine strumentale.